Indoor Positioning e A/R: le soluzioni #IoE di Soft Strategy

Se poco più di 10 anni fa avere un navigatore satellitare nella propria auto poteva sembrare un optional fantascientifico, la parola “smartphone” non era neanche nel nostro vocabolario quotidiano. Ora ci spostiamo in totale tranquillità su strade mai percorse, raggiungendo luoghi, case, alberghi, ristoranti e location d’interesse con una semplicità che ormai consideriamo scontata, almeno quanto trovare una rete wireless a disposizione dei nostri device.

Superare i limiti del GPS: l’Indoor Positioning è realtà.

Oggi l’avanzamento tecnologico che ognuno di noi porta in tasca, unito all’ampia gamma di dispositivi intelligenti che ricadono nell’enorme calderone dell’Internet of Things, ha attivato nuovi scenari applicativi indoor grazie alla diffusione di infrastrutture Beacon BLE (Bluetooth Low Energy), aprendo di fatto ad un nuovo orizzonte di user experience. Ed ecco che, se raggiungere un’aeroporto con il navigatore satellitare è la normalità per un viaggiatore, orientarsi al suo interno e interagire con i servizi della struttura è una realtà emergente che presto sarà alla portata di tutti.

Leggi anche: Techrunch.com- Gatwick Airport now has 2,000 beacons for indoor navigation.

Soluzioni Indoor Positioning & Navigation: un trend tecnologico in crescita.

Proprio per questo, nell’ambito dell’offerta dei servizi Digital IoE, Soft Strategy ha realizzato e testato nella sua sede di Largo Fochetti a Roma un sistema di indoor positioning basato su tecnologia iBeacon, sviluppando un app per smartphone capace di:

  • Localizzare l’utente negli spazi al chiuso con un livello di precisione fino a un metro.
  • Offrire all’utente un’esperienza di navigazione indoor anche in Augmented Reality
  • Accompagnare l’utente nel raggiungimento di PoI (Point of Interest) precedentemente selezionati
  • Mostrare all’utente informazioni contestuali rispetto alla propria posizione sotto forma di notifiche di prossimità, sfruttando le possibilità offerte dal Phisycal Web

Guarda la demo su YouTube


Verso gli Smart building con Soft Strategy Advisory & Digital

Gli sviluppi di questo trend tecnologico consentono di trasformare edifici, impianti e punti di aggregazione in veri e propri smart building: luoghi connessi alle persone, che migliorano l’esperienza di orientamento dei visitatori, aumentano sicurezza e soddisfazione degli utenti, influiscono positivamente sulla produttività dello staff ed abilitano nuovi obiettivi di marketing e comunicazione per le attività presenti nell’edificio.

La service line Digital di Soft Strategy è specializzata nello sviluppo di queste soluzioni, attivando esperienze personalizzate per gli utenti che operano in una struttura o visitano un’area o un negozio e fornendo contenuti custom, marketing mirato e funzionalità dei servizi location based all’avanguardia.

Antonio Marchese – Vicepresidente di Soft Strategy Advisory & Digital

Share

Comments

  1. […] in smart building: se dal punto di vista della human experience ha già realizzato un sistema di indoor positioning/navigation, da quello ambientale sta sperimentando una soluzione legata alle condizioni climatiche […]

Comments are closed.